Matteo Salvini

torna all'archivio personaggi


Matteo Salvini

Classe 1973, maturità classica e studi universitari interrotti, deputato ed europarlamentare, dal dicembre 2013 ricopre il ruolo di Segretario federale della Lega Nord.

Ligi al nostro codice deontologico che ci mette in guardia dall’azzardare ritratti di personalità basati sulla sola firma, ci limitiamo a una descrizione dell’aspetto grafico della firma di Matteo Salvini.

Un gesto grafico ingegnoso e originale, che compensa una zona media fragile e poco strutturata con arditi allunghi alto/basso, vasche e rigonfiamenti degli occhielli.

Interessante la dinamica nome/cognome, improntata a una discontinuità tra angolo e curva spia di un conflitto essere/apparire di cui non conosciamo ancora il vincitore.

La M di Matteo pesca ampiamente nella zona inferiore e l’intero nome è caratterizzato da un andamento saltellante ma volitivo (si veda il “dente” tra la “a” e la “t” e la barra decisa sovrastante le due “t”).

Bel altro gesto informa il cognome, con la S iniziale in curva morbida e ampia vasca regressiva, zona media filiforme, curva, rovesciata, fluttuante, con lettere sinuosamente collegate tra loro.

C.P.